ERNST & YOUNG – IL CHINA DESK E GLI ALTRI MIEI DESKS – Avv. Stefania Radoccia, Managing Partner Ernst & Young – Studio Legale Tributario

video
Lo Studio Legale Tributario è uno Studio che è parte di un network globale. Quindi, quando io ho deciso
come capo del Legale di investire nei Desk, molti mi hanno fatto la domanda seguente: “come mai hai preso
questa decisione, essendo voi uno Studio internazionale che ha sede in tutto il mondo?”
Io l’ho fatto per una ragione molto specifica: volevo che in alcune parti del mondo – soprattutto dove ci
sono grandi capitali e grandi capacità di investimento- ci fossero delle presenze nostre. Quindi del Legale
italiano, per poter catturare quelle possibilità di investimento e per drenarle verso il mercato italiano.
Quindi, il primo Desk su cui ho investito è il Desk cinese. È inutile chiedermi perché. La Cina è un mercato in
grande espansione, la Cina ha voglia di investire in tutto il mondo ed io volevo che ci fossero dei nostri
Avvocati – in particolar modo l’ Avv. Alessia Pastori con i suoi Collaboratori, che sono due Avvocati di
nazionalità cinese, che potessero avere una presenza forte per dare supporto alle aziende italiane che
volessero investire in Cina ed alle aziende cinesi che volessero investire in Italia; facendo anche un attività
di screening e ricerca delle aziende italiane, interessate a queste possibilità.
Quindi, di fatto, ho voluto fortemente investire ed inserire il gruppo di Avvocati cinesi nel nostro China Desk
già presente in Cross Service Online che è un’Organizzazione globale presente a Parigi. E devo dire che la
cosa sta funzionando molto bene; perché il China Desk ha già messo a segno operazioni importanti sia di
investimenti cinesi in Italia sia di investimenti italiani in Cina, ed ha anche la capacità non soltanto di essere
un traduttore culturale – che per il mercato cinese è molto importante-, ma anche di avere azioni
istituzionali con i Colleghi, che ci hanno raggiunto da altri Studi.
Dopodiché un altro Desk che ho voluto fortemente è quello di Dubai, quindi del Middle East ed un Desk
russo perché secondo lo scouting che abbiamo fatto sul Mercato, questi due Mercati detti sono in forte
sviluppo. Soprattutto il Mercato russo, qualora le sanzioni vengano meno, sarò un Mercato da monitorare
molto da vicino.

In Primo Piano

Le brevi

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info