Gli Advisor dell’acquisizione di Dacom da parte di Esprinet

ESPRINET, leader nel sud Europa nella distribuzione di IT, Consumer Electronics e Advanced Solutions, ha annunciato la firma di un accordo vincolante per l’acquisto del 100% del capitale sociale di Dacom S.p.A., leader nella distribuzione di prodotti e soluzioni per l’Automatic Identification and Data Capture (AIDC), e del 100% del capitale sociale di IdMaint S.r.l., specializzata nei servizi di manutenzione e supporto tecnico pre e post vendita sui prodotti Auto-ID. Il closing è atteso entro la metà di gennaio 2021.

Chiomenti ha assistito Esprinet con un team composto dal socio Manfredi Vianini Tolomei e l’associate Matteo Berti.

EY ha agito per gli aspetti relativi alla financial due diligence con un team guidato dal Partner Matteo Cerri e dai Senior Manager Matteo Cislaghi e Nicolò Ceruti Zacconi.

Littler, con un team guidato dal co-managing partner Edgardo Ratti, si è occupato dei profili giuslavoristici della due diligence per l’acquisizione delle società target

Pirola Pennuto Zei & Associati ha assistito per gli aspetti di tax e legal due diligence dell’operazione con un team guidato dal partner Luca Occhetta coadiuvato, per gli aspetti fiscali, dall’associate partner Maddalena Antonini e, per la parte legale, dall’associate partner Giorgio Recine e dal senior associate Salvatore Federico.

Le controparti sono state assistite da Docfin S.r.l..

 

 

Articoli recenti

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info