ERNST & YOUNG – LA MIA STORIA IN STUDIO – Avv. Stefania Radoccia, Managing Partner Ernst & Young – Studio Legale Tributario

Lo Studio Legale Tributario Ernst & Young è uno Studio di grande tradizione; è stato fondato parecchi anni
fa. La parte legale ha avuto una storia alterna, nel senso che la Global – la nostra Organizzazione di servizi- ha
deciso fortemente di voler investire nel Legale all’inizio del 2015.
Io sono diventata Responsabile della parte Legale dello Studio Legale Tributario nel 2016 e, nel corso degli
ultimi tre anni, la Practice Legale ha quasi duplicato i suoi ricavi; anzi, più che duplicato i suoi ricavi.
Come abbiamo fatto?
Noi abbiamo scelto – in particolare io l’ho voluto fortemente- di fare una crescita interna nel primo anno in
cui gli Avvocati esistenti (che ad oggi sono più di un centinaio) all’epoca erano una cinquantina. Gli stessi
sono sono stati riorganizzati ed hanno iniziato a lavorare fortemente in Cross Service Line, con tutte le
attività che noi abbiamo nel Gruppo qui in Italia.

Quindi con i Colleghi dell’Advisory, con i colleghi del Tax che fanno Transaction Support, con i Colleghi che
fanno attività anche di Due Diligence.
Il primo anno questa Attività di forte integrazione del Gruppo Legale, oltre che con la parte Fiscale con le
altre Service line, ha dato una crescita pari ad oltre il 30% dei ricavi.
Il secondo anno poi, abbiamo iniziato ad investire sull’esterno; e cosa si è iniziato a fare? A prendere
professionalità dall’esterno che fossero in linea con la nostra Organizzazione, che fossero professionalità
non già presenti nell’Organizzazione Legale di Ernst & Young e che lavorassero sui Market Segment; perché
tutta l'attività di “Go To Market” di Ernst & Young – Cross Service Line, è fatta per Market Segment.
Quindi, sono stati diciamo “integrati dall’esterno”, Avvocati di Studi Legali importanti che inizialmente
fossero Professionisti di Finance, soprattutto per coprire la parte di Cartolarizzazioni e NPL; poi
Professionisti del Dipartimento Finance su attività ulteriori come il Project Finance. Sono arrivati Colleghi da
Gianni Origoni, da Clifford Chance, ed abbiamo continuato poi a investire nell’Energy ed anche nella parte
di Finance Export, di Finance Credit e nel Pharma. Ulteriori aggiunte le abbiamo fatte sulla parte M&A e sul
Private Equity, e stiamo ancora lavorando sul Real Estate.
Quindi, c’è un flusso di Colleghi che vengono da altre Organizzazioni e che si integrano con i Colleghi
esistenti e con le altre Service Line interne.
Dal 1° Luglio io diventerò il Managing Partner anche della parte fiscale. Quindi di tutto lo Studio – che in
Italia è il IV° Studio tra gli Studi italiani in termini di ricavi- con un fatturato di circa 104 milioni di Euro, avrà
modo di crescere ancora all’interno dell’Organizzazione. Con ulteriori aggiunte esterne ma anche con
integrazioni interne, ed anche con lo sviluppo dell’assistenza legale, per i Clienti della parte fiscale. Quindi ci
sarà sempre più una maggiore integrazione, avendo, per la prima volta credo nelle c.d. “Big 4”, un Avvocato
a capo dello Studio Legale Tributario.

Law Talks Redazione

Guarda tutti i post

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info