STUDIO JENNY AVVOCATI – IL MIO RUOLO NELLO STUDIO E IL TEAM – COMPLIANCE Avv. Simona Gallo, Partner Studio Jenny Avvocati

Lavoro con lo Studio Jenny Avvocati dal 1997, Studio scelto perché piccolo, indipendente ma molto improntato
all’internazionalità. Io personalmente ho una formazione molto variegata: ho fatto la Scuola francese, ho
fatto gli studi post-laurea in Inghilterra, ho lavorato in Inghilterra e dal 97 mi confronto col mondo
germanofono.
Che cosa faccio in una Boutique di M&A Ho aiutato l’Avv. Jenny, Socio fondatore, a sviluppare tutta la
parte di contrattualistica commerciale che spazia dalle operazioni più semplici, quali possono essere delle
condizioni generali di vendita per l’operatore straniero che si affaccia nel mondo italiano, alle operazioni
più complesse quale per esempio grossi contratti di investimento.
Dal Team Commercial è nata la costola del Team Compliance, in forza dell’attività che abbiamo svolto e
sviluppato in tutti questi anni, sin dal 2001 con l’entrata in vigore del Dlgs. sui modelli organizzativi,
abbiamo iniziato a sviluppare ed a supportare le aziende nella creazione di modelli, ampliando sempre più il
novero delle nostre competenze in tema di Compliance: dal diritto antitrust, alla privacy, alla sicurezza sul
lavoro, sempre in un’ottica consulenziale.
La privacy ovviamente nel 2018 è stato il focus dell’attività del Team Compliance; abbiamo supportato
svariate aziende in diversi settori industriali del terziario, pensiamo alla grande distribuzione organizzata,
alla share economy, a imprese di trasporto con quindi problematiche di diverso genere, progetti marketing,
monitoraggio delle flotte aziendali, degli autisti e alla profilazione dei Clienti.
Il GDPR ha fatto emergere nuove categorie di dati personali, pensiamo ad esempio al comportamento di chi
noleggia un car sharing, al suo profilo di guida o, ad esempio, il comportamento di un consumatore che
riceva delle mail pubblicitarie, con cui vengono analizzate le tempistiche, il tasso di apertura di queste mail.
O pensiamo anche ai dati di valutazione dei candidati: chi fa selezione del personale si annota il
comportamento del candidato, e questo è stato ritenuto in una recente pronuncia un dato personale del
soggetto.
Ci sono poi anche molti temi aperti, pensiamo all’utilizzo di Facebook, se tu amministri una pagina
Facebook hai delle responsabilità? Se il tuo sito ha il bottone like hai delle responsabilità? Questi sono
comunque temi molto controversi, come allo stesso modo lo è il tema del data breach: il data breach oggi è
regolamentato ed è sicuramente un profilo di nuova attenzione alla sicurezza dei dati.

Law Talks Redazione

Guarda tutti i post

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info