MILANO DESIGN WEEK 2019 – RAW MILANO INTERVISTA ALL’INTERIOR DESIGNER PAOLO BADESCO

“Paolo Badesco, Interior Designer è Co-founder di Raw. Nel cuore di Milano, Brera, siamo al Salone del mobile – Edizione 2019. Come sta andando questo Salone? Dai dati resi pubblici sembra che ci sia stato un incremento del 20% delle affluenze. Anche voi, che siete da tanto nel settore, riscontrate che effettivamente c’è un boom di curiosità ed anche di movimento?”
È innegabile che ogni anno Milano si conferma effettivamente una meta assolutamente d’obbligo per tutti
gli Operatori. Per noi è forte il confronto anche con realtà come Parigi, come Londra; che effettivamente
nonostante il fascino delle città stesse non riescono assolutamente ad avvicinarsi a questo tipo di charme e
di potere d'attrazione che Milano esercita in maniera magistrale oramai da molti, molti anni. La curiosità
chiaramente penso che sia l’elemento che maggiormente spinge chiunque, non necessariamente gli addetti
ai lavori, ad aprire tutte le porte.
È piacevole perché vediamo veramente che, a differenza della moda, questo tema che è effettivamente il
vivere quotidiano in ambienti gradevoli, piacevoli, che il più possibile vadano incontro alle necessità e
veramente alle esigenze di ciascuno di noi, sta decisamente – come dire – sensibilizzando anche chi
apparentemente poteva rimanere più insensibile.
Il vostro target sono le aziende; ma, credo, anche gli Studi perché siete forti sia nell’arredamento vintage
che nell’oggettistica.
Assolutamente sì; la nostra esperienza chiaramente prende il via da quella che è stata un'esperienza più
lunga.
La mia esperienza nell’ambito della progettazione di interni data ormai più di 30 anni. I negozi, tanto di
Corso Magenta quanto di via Palermo, hanno una vita decisamente più breve: sono nati solo 12 anni fa – 12
per Magenta, 7 oramai per Palermo – e sono stati sostanzialmente una spontanea evoluzione di quello che
è stato il nostro rapporto con i Clienti di Studio. Nel senso che a forza di accompagnarli anche nella fase più
delicata che è quella proprio della presa di possesso degli spazi -quindi quando si va a mettere l'accento o
quando si va a completare anche all’interno la scelta dei mobili la propria abitazione-, ecco che c’è
veramente questa esigenza di essere accompagnati con la stessa attenzione e sensibilità. E, perché no,
competenza affinché tutto torni.
Benissimo, grazie per l’ospitalità e curiosiamo adesso per vedere le splendide cose esposte in occasione del
Salone.

Law Talks Redazione

Guarda tutti i post

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info