L’ARCHITETTURA DELLA SEDE DI MONDADORI

“Abbiamo la fortuna di lavorare in una sede bella, prestigiosa. La sfortuna è che noi lavoriamo dentro e
quindi riusciamo a vederla poco. – spiega l’Avv. Ugo Ettore Di Stefano, Direttore Affari Legali e Societari,
DPO Mondadori – È un palazzo meraviglioso, interessante, che ormai ha una certa età ma sembra sempre
giovane.
Fu progettato da Oscar Niemeyer, è una struttura molto affascinante, che abbiamo recentemente (l’anno
scorso) cercato di valorizzare con un progetto di illuminazione molto suggestivo che potete ammirare se
passate da queste parti la sera.”
“È un palazzo che sicuramente può offrire anche un punto di ritrovo e accoglienza, per quello che noi
cerchiamo di portare avanti. Siamo una società editoriale e nostro compito certamente è cercare di riuscire
a fare il nostro piccolo per divulgare la cultura in tutti i vari settori e ambiti.
Questo palazzo è sintomatico di bellezza, arte e cultura. E allora perché no farlo diventare occasione di
incontro?
Ecco, diciamo che Mondadori, l’Amministratore Delegato Mauri, ha già iniziato una strada importante, e da
questo punto di vista sono stati tenuti degli eventi importanti: la Collezione Disegna quest’estate. È un
primo passo che credo potrà avere interessanti sviluppi e che noi, dipendenti di questa Azienda, siamo
orgogliosi di portare avanti e ai quali cercheremo tutti di contribuire. Magari anche noi, come Legali
d’Azienda, potremo sfruttare. Abbiamo infatti un Auditorium molto ampio, con oltre mille posti, che
potrebbe diventare l’occasione di dibattiti interessanti, di motivi d’incontro e confronto tra le aziende in
una sede comoda e molto affascinante.”

Law Talks Redazione

Guarda tutti i post

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info