LA STORIA DEL CENTRO STUDI BORGOGNA – Avv. Fabrizio Ventimiglia, Presidente

“Io sono un Avvocato penalista, ho quarantun anni e mi occupo di Diritto penale e commerciale, i cosiddetti
reati dei colletti bianchi. – spiega l’Avv. Fabrizio Ventimiglia, Presidente del Centro Studi Borgogna –.
Mi sono trasferito a Milano nel 2001 dalla Sicilia, sono palermitano, e dopo dieci anni di scuola dal mio
maestro Francesco Arata, a fine 2011 ho creato il mio Studio, lo Studio legale Ventimiglia.”
“Negli ultimi anni mi sono appassionato all’idea di creare un’attività di aggiornamento continuo e costante
parallelo all’attività dello Studio. Per questo motivo ho deciso di creare il Centro Studi Borgogna, che ho la
fortuna di presiedere.
Il Centro Studi Borgogna è un laboratorio giuridico e di idee che nasce poco più di un anno fa; abbiamo
festeggiato da poco la prima candelina, e nasce con l’obiettivo piuttosto ambizioso che è quello di creare un
punto di riferimento tra il mondo delle Professioni e il mondo delle Aziende, e quello delle Istituzioni.
Questo perché i membri che fanno parte del Centro Studi Borgogna, il Comitato scientifico, sono tutti
Colleghi amici con una diversa expertise, ed esperienze professionali; che quindi possono portare il proprio
contributo all’interno del Centro Studi, con le proprie esperienze. Così per cercare quindi di raccogliere
quelle che sono le proposte ed i suggerimenti che derivano da anni di svolgimento della Professione. In
questo senso e con questo obiettivo, abbiamo creato il Centro Studi Borgogna.”
“È un impegno gestibile, perché è parallelo all’attività dello Studio. Le tematiche giuridiche che si
affrontano, almeno per quel che mi riguarda, sono tematiche del tutto affini a quelle della Professione.
Cerco di chiedere l’apporto di tutti i miei Colleghi ed amici che, come me, fanno parte del Comitato
scientifico, che non è composto solo da Avvocati ma ci sono anche dei Commercialisti, dei Fiscalisti, dei
Manager che vengono dal mondo del pubblico e Manager che vengono dal mondo del privato; e quindi, per
il motto che l’unione fa la forza, cerchiamo di lavorare tutti sinergicamente per l’obiettivo comune. Che è
quello di proporsi come vero e proprio punto di riferimento.”

Law Talks Redazione

Guarda tutti i post

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info