Studio Legale de Riso: “Le novità legislative del Diritto Tributario”

“Parlando del Diritto penale tributario, sappiamo che la legge su cui si fonda tutto l’apparato sanzionatorio
è il D.Lgs. 74 del 2000 che però ha subito diverse modifiche evolutive nella sua costituzione. spiega l’Avv.
Angelo de Riso, Studio Legale de Riso – Soprattutto in materia di soglia di punibilità. Mi spiego meglio.
Laddove non vi sia la frode ma vi sia una violazione tributaria, per essere penalmente rilevante – come
l’omesso versamento dell’Iva – si deve superare una certa soglia economica, nello specifico 250 mila Euro.”
“Nei miei convegni distinguo i reati di frode fiscale, dai reati cosiddetti senza frode. Le tematiche però più
interessanti in tale materia sono le ultime, ossia quelle a respiro europeo. Vi sono state diverse sentenze
della Corte di Giustizia Europea e anche sentenze della Corte dei Diritti dell’Uomo in cui si sosteneva, da
parte dell’Europa, la non prescrittibilità. Quindi la prescrizione del reato secondo l’Europa non dovrebbe
sussistere in caso di frodi fiscali rilevanti, laddove questa frode venga a realizzarsi per esempio all’interno di
molti Stati europei, le famose ‘frodi carosello’.”
“Sarà oggetto di un mio prossimo convegno la sentenza n. 115/2018 della Corte Costituzionale. Quindi
stiamo parlando del Giudice delle Leggi, il quale ha ritenuto non fondata la questione della legittimità che
era stata sollevata da un Giudice italiano sul punto, affermando che poiché l’apparato sanzionatorio
italiano fonda le sue ragioni sulla determinatezza non solo della norma ma anche della sanzione, in realtà
questa istanza europea non va accolta. E quindi soccorrono i principi ordinari previsti in tema di
prescrizione di reati tributari che, si ricorda, sono leggermente diversi e un po’ più alti rispetto a quelli che
sono contenuti ordinariamente nel Codice penale.”

Law Talks Redazione

Guarda tutti i post

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info