AVVOCATI ASSOCIATI FRANZOSI DAL NEGRO SETTI – I PROBLEMI DELLA LEGGE SUI BREVETTI

“Vedete questo prodotto? (uno smartphone) Quanti brevetti ci sono qua dentro? Voi non sapete
rispondere… mille, duemila, diecimila? Un giudice inglese ha fatto un calcolo tre anni fa e diceva che sono
circa duecento mila. Siccome i brevetti in questa materia raddoppiano ogni 18 mesi, oggi dovrebbero
essere circa 500 mila. – spiega l’Avv. Prof. Mario Franzosi, Socio Fondatore – Pensate al Diritto industriale
che è quella cosa che dice che chi viola un brevetto deve pagare un risarcimento danni, ad esempio il 5%
del fatturato, il 5% del fatturato moltiplicato per 350mila quanto fa? Ho perso il conto…”
“Poi c’è anche l’aspetto del Diritto penale, la violazione di un brevetto quando è fatta con un particolare
intento malvagio è anche un reato e uno prende, la prima volta, 8 mesi con la condizionale, ma la seconda
volta la condizionale non c’è più e quindi prende 8 mesi che si aggiungono ai precedenti. Moltiplicate tutto
per 350 mila e avrete l’impressione di quello che sia la forza del brevetto. Ma la forza del brevetto è quella
cosa che per fare questo prodotto bisogna violare 350 mila brevetti (ho esagerato sono 345 mila), e
prendersi un anno di reclusione per ciascuno. È la formula per la vita, non dico eterna ma molto prolungata.
Quindi c’è qualcosa che non va. C’è qualcosa che richiede a mio avviso una profonda ristrutturazione. Voi
sapete che, parlo sempre di brevetti, la disciplina è nazionale. Ciascun paese fa a modo suo, esiste il
brevetto europeo che viene depositato in Europa, ma poi quando è concesso si fraziona si dice in un fascio
di brevetti nazionali e quindi non abbiamo risolto questo problema. La legge c’è, è un po’ zoppa, ma è
l’unico strumento che abbiamo per camminare e quindi dobbiamo applicare la legge così com’è. La materia
richiede una profonda ristrutturazione, la gente non l’ha ancora capito, ma veramente devono cambiare
molte cose.”

Law Talks Redazione

Guarda tutti i post

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info