LA SCALA SOCIETA’ TRA AVVOCATI – AVV. GIUSEPPE LA SCALA, PORTARE LA PASSIONE PER L’ARTE IN STUDIO

 

“La mia passione per l’arte è difficile da raccontare, perché non è stata né educata né costruita, se non da
autodidatta. Quindi ha avuto una componete di casualità molto forte. – Spiega l’Avv. Giuseppe La Scala,
Fondatore e Senior Partner di La Scala, Società tra Avvocati – Non vengo da una famiglia nella quale il
rapporto con l’arte è stato coltivato, non vengo da studi nei quali l’arte ha avuto un ruolo importante
purtroppo. E dico purtroppo perché ho sprecato un po’ di anni della mia giovinezza proprio lontano da
questo mondo. Poi col passare del tempo è successo che tra sensibilità diverse affiorasse anche questa; e
affiorasse in modo prorompente, tra l’altro in un modo che si apriva, senza nessun pregiudizio, verso l’arte
contemporanea. Per cui devo dire che anche la difficoltà di linguaggio che, in particolare le arti figurative
astratte oggi propongono, non mi ha mai sconcertato. Devo dire che sono stato sempre abbastanza libero
da pregiudizi, da questo punto di vista. E questo ha fatto si che la mia crescita procedesse in modo
disordinato, come sempre nelle formazioni da autodidatta, però anche in modo fruttuoso ancorché
alluvionale.”
“Portare questo tipo di sensibilità all’interno del luogo in cui si lavora, e si lavora per tante ore al giorno, è
stato alla fine naturale perché io ho potuto spiegare ai miei Soci e Colleghi che il rapporto con l’opera d’arte
mi aiutava in modo concreto nell’arricchimento delle capacità espressive. A me l’opera d’arte funge da
provocazione di un modo più alto, di un’asticella da porre più in alto, nella capacità espressiva.”
“Una delle prime cose che ho attaccato nello Studio quando sono arrivato qui sei anni fa è stata la raccolta
completa dei manifesti dei film di Stanley Kubrick: un regista straordinario che non ha fatto un film uguale
all’altro. Bianco e nero, colore, costume, ambientazione settecentesca, ottocentesca, bellica… di tutto. E
questo rappresenta per me l’esempio più straordinario della capacità di porsi il tema della comunicazione
in modo articolato. Oggi soltanto l’arte, l’opera d’arte, la provocazione espressiva ti danno questa ricchezza
come proposta da raccogliere ovviamente.”

 

Law Talks Redazione

Guarda tutti i post

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info