2 Houses – LA APP CHE IN AMBITO SEPARAZIONI, SUPPORTA LA GENITORIALITA’ NELLA GESTIONE DEI FIGLI

“2houses nasce in Belgio nel 2011; dall’idea di un papà separato Gill Ruidant, – spiega l’Avv. Francesca
Lisbona per la Società – il quale a seguito della sua separazione personale dal coniuge, sente la necessità di
disporre di uno strumento digitale, unico in grado di aiutare lui e la ex moglie a organizzarsi per continuare
a prendersi cura al meglio del proprio figlio, istaurando un dialogo funzionale alla gestione pratica delle sue
attività, quali la scuola, lo sport, le giornate di affido e le spese da sostenere.”
“La piattaforma è fruibile sia da web che da App ed è disponibile sia per i sistemi Android che iOS ed è
utilizzata da oltre 140 mila famiglie nel mondo, con una prevalenza in Canada e in USA. Attualmente è
utilizzata in Italia da oltre 2000 famiglie.”
“Noi Avvocati specializzati in Diritto di famiglia sappiamo bene quanto sia importante per il benessere della
prole preservare il Diritto alla bi genitorialità; inteso come esigenza primaria e fondamentale del minore, di
ricevere cura, affetto, attenzione, educazione ed istruzione da entrambi i genitori che, anche in situazione
di belligeranza, devono deporre le armi ed attenzionare gli interessi primari dei loro figli, avendo
costantemente la consapevolezza che genitori responsabili si dovrà essere per tutta la vita. Soprattutto
negli anni in cui i figli, essendo ancora minori, ancora di più avranno bisogno di rapporti affettivi equilibrati,
sereni, con i loro genitori per una sana e serena crescita psico-fisica.”
“In fase di separazione e divorzio noi Avvocati dobbiamo formalizzare nel rispetto delle indicazioni del
Legislatore e del fondamentale principio della bi genitorialità, accordi tesi a regolamentare il diritto di visita
del genitore, non collocatario e la gestione delle esigenze di natura economica, d’istruzione e educazione
dei figli. Di recente abbiamo avuto un ottimo risultato a Padova; dove, nel verbale di separazione, i genitori
hanno deciso l’utilizzo della App nella gestione dei propri figli.”

Law Talks Redazione

Guarda tutti i post

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info