WITHERS – IL CANDIDATO IDEALE

“Il candidato ideale per quanto riguarda lo Studio Withers deve assolutamente avere un’ottima
padronanza almeno della lingua inglese”.
“Di solito privilegiamo la padronanza addirittura di una seconda lingua rispetto la lingua inglese – spiega
l’Avv. Giulia Cipollini, Partner dello Studio Legale Withers. Abbiamo professionisti nel mondo che sanno
anche il francese, lo spagnolo, il portoghese e il tedesco; quindi il requisito di partenza è un’assoluta
padronanza della lingua inglese, in quanto il lavoro richiede la quotidianità di doversi esprimere,
partecipare a conference call in inglese”.
“Un’altra caratteristica, soprattutto per la materia che mi riguarda direttamente (Diritto tributario ndr), è
avere un approccio internazionale allo Studio; aver fatto esperienze di Studio all’estero, quindi aver
studiato non solo il Diritto domestico rispetto alla practice di provenienza ma anche avere una conoscenza
di base dei principi del Diritto internazionale”.
“Nel mio caso è importante conoscere poi le direttive comunitarie ed i principi comunitari che si applicano
al Diritto tributario internazionale in modo da poter dialogare con i colleghi nel mondo avendo anche una
base di conoscenze comuni”.

Law Talks Redazione

Guarda tutti i post

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info