Avv. Fragomeni – Mediazione e Conciliazione

 

STORIA PROFESSIONALE DELL’AVV. FRAGOMENI
“La mia attività lavorativa è cambiata tantissimo negli ultimi anni – spiega l’Avv.
Tiziana Fragomeni –. Ho iniziato 20 anni fa facendo una scelta, abbandonare la mia
professione, che era quella di Avvocato penalista, scegliendo di formarmi alla
gestione costruttiva dei conflitti ed alle tecniche di mediazione e di negoziazione.
Che non solo applico nel mio lavoro di Avvocato, aiutando i miei clienti a fare
accordi, ma soprattutto che insegno”.
“La mia attività si è molto diversificata, la maggior parte del mio tempo lo passo in
aula, spesso tengo corsi presso il Tribunale di Milano. Corsi che sono rivolti ai
Colleghi Avvocati e che mettono in luce quali siano le competenze relazionali da
mettere in relazione con quelle tecniche: imparare a capire cosa si cela dietro un
conflitto è una delle cose più importanti per un Avvocato. Perché nessuno, da
questo punto di vista, insegna qualcosa agli Avvocati”.
Questi corsi si tengono anche per altri Professionisti oltre che per le aziende e per i
manager. Infatti per i leader è molto importante avere competenze come quelle
relazionali. Che sono sempre più richieste specialmente a livello manageriale. Infatti,
se si vuole guidare una squadra si deve capire quali siano i bisogni delle persone che
la compongono, osservare i loro comportamenti, capire cosa si cela dietro i conflitti
al fine di prevenirli. In azienda questo è molto importante, perché un conflitto ha un
costo, non solo economico, ma anche energetico. Un conflitto non risolto può
diventare un contenzioso che va a rompere i rapporti. Io ho sempre creduto in
questa metodologia – di affrontare i conflitti – e ora questa è diventata una realtà.”

Law Talks Redazione

Guarda tutti i post

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info