Giovanni Acerboni, fondatore della società che ha inventato Write XP, spiega come  il prodotto sia “un servizio online che serve per rivedere i testi professionali, quindi gli atti degli Avvocati, i contratti ed altri tipi di testi, in modo automatico ed interattivo.”

“Dopo aver scritto un atto, un Avvocato può caricarlo nel servizio online, in modo totalmente riservato. Questo perché i testi non vengono salvati e non possono essere letti da altri se non dall’interessato. Se il servizio dovesse trovare qualcosa che non fila, lo stesso segnalerà all’Avvocato dove si può intervenire al fine di aumentare chiarezza e sintesi. Questo è un servizio utile per i requisiti che i testi devono ora avere all’interno dei processi. In oltre Write XP può aiutare a migliorare in termini di sintesi e chiarezza, e supporta anche l’Avvocato a ottenere uno stile personale nello scrivere.”

Il prodotto è utile per gli Avvocati, ma anche per le imprese, “grazie ad esso si risparmia infatti il tempo dei lettori, arrivando fino a un 30% di parole in meno all’interno dei testi”.

Write XP offre un servizio online interamente presente in Cloud.

Law Talks Redazione

Guarda tutti i post

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Newsletter di Law Talks

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info