Avv. Francesco Rotondi di LabLaw e l’MMA

Abbiamo chiesto all’ Avv. Francesco Rotondi, Managing Partner di LabLaw, come impieghi il suo tempo al di fuori della vita lavorativa. “Da ciò che ho imparato dai miei sport preferiti ho creato anche la mia professione, la mia professionalità e quindi anche il mio apporto in Studio.”

Fin da bambino, ho praticato sport da combattimento, partendo dal Judo, passando al Karate e alla boxe, per arrivare poi alla fine all’MMA (Mixed Martial Arts, ndr) che è la sommatoria di tutte queste attività. Apparentemente dovrei sembrare un soggetto aggressivo e cattivo, invece, se qualcuno conoscesse bene la ratio di queste discipline, saprebbe perfettamente che non sono d’aggressione ma sono di difesa, di controllo, di riflessione. Perché dico questo? Perché lo sport mi ha insegnato una cosa fondamentale: quando sbagli paghi e se qualcuno sbaglia e nessuno gliela fa pagare, questi continuerà a sbagliare. Allora se voi provate a salire su un ring, o all’interno di una gabbia capirete che è meglio non commettere errori.”

“Questa è una disciplina, un insegnamento che dovremo tutti portare anche nella nostra vita sociale, civile e soprattutto professionale. Perché nella professione il rischio più alto è quello dell’abitudine, della ripetitività che porta a sottovalutare gli impegni da prendere. Quella dell’MMA è una passione che ho dentro, che mi rilassa, è una passione che mi rende una persona, a mio avviso migliore. Ripeto, lo sport e in modo particolare questa disciplina, ha alla base il sacrificio, il tentativo di ripetizione del movimento per giungere alla perfezione. Insomma, sono tutti principi e concetti che, declinati anche sull’attività professionale, non possono che portare a un miglioramento e a un vantaggio.

Law Talks Redazione

Guarda tutti i post

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info