LabLaw: focus sulle caratteristiche del Managing Partner

L’ Avv. Luca Failla, Co – fondatore di LabLaw, spiega cosa significhi essere Managing Partner di uno Studio come il suo e quali caratteristiche si devono avere per svolgere al meglio questo ruolo.

“Per essere Managing Partner di un grosso Studio ormai istituzionalizzato e organizzato e di grandi dimensioni per l’Italia, ci vogliono una serie di caratteristiche sia naturali che acquisite. Perché in realtà noi Avvocati, non studiamo da Managing Partner, studiamo da laureati in Giurisprudenza, per cui c’è un’ulteriore difficoltà. Diventare Avvocato già non è semplice, diventare Managing Partner all’interno di uno Studio è un’ulteriore fase che si acquisisce sul campo. Innanzitutto si devono avere delle doti umane di organizzazione, altrimenti non si riuscirà a condurre una struttura, soprattutto quando è di grosse dimensioni. Si deve pensare al collettivo, allo sviluppo dello Studio”.

“Questo è quello che abbiamo fatto in questi dieci anni dalla sua fondazione. LabLaw è stato fondato con Francesco Rotondi nel gennaio del 2006. Da allora è stato un continuo crescere, pensare a dove vuoi andare, con quali obiettivi, con quali risorse e su quali mercati, pensare a come vuoi strutturarti, e all’organizzazione che ti vuoi dare per raggiungere certi risultati. Un continuo adattarsi perché poi non è detto che la realtà ti segua esattamente. Quindi sei tu che ti devi adattare alla realtà, seguirla, capire i Clienti e le esigenze che hanno. Quindi c’è un’esigenza imprenditoriale che è fondamentale, ma poi c’è anche un’esigenza di mercato; quella di continuare a servire i Clienti, perchè sono loro che danno il motore e la benzina a uno Studio come questo”.

“Se noi siamo cresciuti da 10 unità a 80 come siamo oggi, da una sede che era la main office di Milano a sette sedi sul territorio nazionale, da una visibilità nazionale a una visibilità internazionale, è merito di tutti noi che siamo riusciti a coniugare la tanta voglia di fare bene con la voglia di raggiungere certi risultati. Devo dire che in dieci anni di storia probabilmente qualche risultato lo abbiamo anche colto. Questo direi in sintesi, anche se è una cosa che si impara solo sul campo, con grande umiltà e attenzione”.

Law Talks Redazione

Guarda tutti i post

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Newsletter di Law Talks

Accetto l'informativa sulla privacy

I Vostri video

Per video corporate, video presentazioni, convegni, videonewsletter, contatta la Redazione per maggiori informazioni.

Più Info